La tecnica di predication viene utilizzata per eliminare i salti condizionati
in modo da rendere le CPU più semplici e veloci.
In un'architettura predicata le istruzioni contengono predicati che
 indicano quale istruzioni devono essere eseguite o meno.
Il passaggio da istruzioni incondizionate a quelle predicate permette di
liberarci di salti condizionati cosicchè le istruzioni saranno fuse in
una singola sequenza di istruzioni predicate. Il vantaggio di usare 
tali istruzioni consiste nel fatto che esse possono essere messe nella pipeline
in sequenza, senza causarne il blocco. Alla fine della pipeline quando 
un'istruzione deve essere ritirata viene eseguito un controllo per vedere
se il predicato è vero o è falso: se è vero i risultati vengono scritti 
nel registro di destinazione, altrimenti la scrittura non viene eseguita.
La predication, dunque, permetti di fondere le istruzioni in entrambi i rami di 
di un'istruzione if in un unico flusso eliminando il salto condizionato
e quindi la necessità di predire la direzione in cui andrà.


Valentina Campisi matricola 667/000304