Architettura degli Elaboratori, 10 Dicembre 2002


Non e' ammesso l'uso di alcun testo, appunti o calcolatrici. Le risposte vanno scritte nel foglio di bella copia. Massima SINTETICITA'. L'eccessiva verbosita' verra' considerata negativamente.

Esercizio 1
(a) E' possibile realizzare IJVM per compilazione (traduzione) su Mic-1? Discutere brevemente.

(b) Consideriamo un programma in micro-assembly language Mic-1 e supponiamo che tale programma abbia due istruzioni contenenti, rispettivamente, i due seguenti salti condizionati:
if (N) goto l2; else goto l1
  if (Z) goto l3; else goto l1
(dove l2 e l3 sono etichette distinte di due microistruzioni distinte)
Quale caratteristica delle istruzioni Mic-1 in binario fa si che non sia possibile avere un microprogramma con la caratteristica descritta?
Esercizio 2

Supponiate di avere IJVM realizzato per compilazione (traduzione) su Mic2, qual e' il risultato della compilazione del seguente codice?
BIPUSH 2
  BIPUSH 3
  DUP

Esercizio 3

Supponiamo di avere due dispositivi A e B, collegati ad un Bus.
L'arbitraggio di tale Bus e' centralizzato con una linea di Request ed una di Grant per ogni dispositivo (come l'arbitraggio del PCI Bus, per intenderci).
Supponiamo che la linea di Request di A sia collegata al bit piu' significativo (piu' a sinistra) del registro SP di Mic-1, mentre la linea di Grant al bit meno significativo (piu' a destra) di SP. Le linee Request e Grant di B sono invece collegate ai bit rispettivamente piu' e meno significativi di LV.
Realizzare l'Arbitro come programma Mic-1.
(Fare in modo che il dispositivo A abbia priorita' maggiore di quello B per l'acquisizione del Bus;
Quando un dispositivo non ha piu' bisogno del Bus resetta a 0 la linea request)

Esercizio 4

(a) Nell'istruzione IF_LT del Mic-1 la lettura del secondo Byte che costituisce l'offset dell'istruzione stessa avviene prima o dopo aver effettuato il salto?
a) Dopo, prima occorre leggere tutto l'offset, mica posso inventare!!
b) Prima, il primo Byte mi basta ed avanza per saper cosa fare.
c) La domanda non ha senso perchŔ la lettura del secondo Byte Ŕ giÓ avvenuta prima del comando di salto vero e proprio!
d) Prima, poiche' in realta' l'offset e' gia' presente in OPC gia' nella fase di decodifica.
e) La domanda ha senso perche' non esiste alcuna istruzione IF_LT nel Mic-1!!

Giustificare brevemente la scelta della risposta.

(b) Descrivere un problemino di programmazione che non si puo' risolvere utilizzando le sole modalita' di indirizzamento immediato e registro. E che invece si risolve con quella registro indiretta.
Esercizio 5

Cos'e' un RAID? Cos'e' un RAID di livello 0? Quali i vantaggi di tale organizzazione, quali gli svantaggi?


Architettura degli Elaboratori
10 Dicembre 2002
Parte aggiuntiva per Anni Precedenti


Non e' ammesso l'uso di alcun testo, appunti o calcolatrici. Le risposte vanno scritte nel foglio di bella copia. Si raccomanda la massima SINTETICITA'. L'eccessiva verbosita' verra' considerata negativamente.

Esercizio 6

Avete organizzato una mostra su "I transistor". Il materiale e' esposto in tre sezioni:
Sezione 1: i transistor medioevali -- Sezione 2: i transistor nel rinascimento -- Sezione 3: i transistor nella Germania dell'800.
Per far seguire un ordine nella visita del materiale della mostra, all'ingresso mettete un cartello che spiega che la Sezione 2 si puo' visitare solo se si e' appena visitata la Sezione 1 o la Sezione 3 e che la Sezione 3 si puo' visitare solo se si e' appena visitata la Sezione 2. Si puo' uscire dalla mostra quando si vuole.
Per dare a tutti la tranquillita' necessaria per meditare sulle meraviglie della mostra, supponiamo che questa sia visitata da un unico visitatore alla volta (sara' il portiere a preoccuparsi che questo vincolo sia soddisfatto).
Per esser sicuri che i visitatori seguano strettamente quel che avete scritto nel cartello, mettete un sistema di cellule fotoelettriche che invia le seguenti informazioni:
- Il visitatore e' nella Sezione1
- Il visitatore e' in Sezione2
- Il visitatore e' in Sezione3
- Non c'e' alcun visitatore
Utilizzando le informazioni che arrivano dal sistema di fotocellule volete costruire una rete sequenziale sincrona che con il suo output controlli l'accensione di un altoparlante che diffonde la seguente registrazione: "Ignorantone! non hai letto il cartello all'ingresso?!?". La registrazione andra' diffusa non appena il visitarore non rispetta le indicazioni del cartello. Verra' interrotta non appena il visitatore ricomincia corretamente il giro oppure esce.

Sintetizzare la rete sequenziale, utilizzando un circuito SP minimale per la sua parte combinatoria, mostrando tutti i passaggi del processo di sintesi.

Si suppone che il passaggio da una sezione all'altra della mostra avvenga istantaneamente (senza passaggi intermedi, per intenderci) e che non esistano vincoli fisici che impediscano agli ignorantoni di spostarsi tra tutte le varie sezioni contravvenendo alle disposizioni del cartello.